fbpx
Home restaurant Hotel

Il Gusto disinforma per il settore Home Restaurant

Le accuse partono dalla piattaforma Home Restaurant Hotel srl: Promuovono piattaforme illegali ed Home Restaurant senza comunicazione in Questura. 

 

Già un anno fa la Home Restaurant Hotel srl ha denunciato pubblicamente il direttore del Gusto Luca Ferrua reo di pubblicare continuamente notizie a favore di una piattaforma che dal 2004 si spaccia per startup, esasperato Gaetano Campolo Ceo della Home restaurant Hotel srl si è rivolto alla Guardia di Finanza, in merito alla promozione dell’evento di Palazzo Re Enzo a Bologna nel novembre 2022, a quanto pare ancora il Gruppo Gedi editore del Il Gusto diretto da Luca Ferrua promuove Home Restaurant senza comunicazione in Questura quindi illegali, a novembre 2023.  

Invane le email di diritto di replica, nel mentre Luca Ferrua ormai da un anno trova il tempo di visitare le storie del Ceo della Home restaurant Hotel Gaetano Campolo rispondendo ai messaggi in modo strafottente provando GUSTO  a disinformare per il settore. La vicinanza del suo editore e dello staff stipendiato dalla famiglia Elkann del Gruppo Gedi è pappa e ciccia con le Associazioni di categoria classiche che vogliono dal 2017 limitare il settore Home Restaurant a loro dire a favore della ristorazione classica bloccando di fatto il settore Home Restaurant anche a livello Internazionale. Eppure non si scompone Luca Ferrua, forse ancora crede negli amici degli amici,  e che presto o tardi dovrà rispondere alle autorità del perché ha promosso un azienda illegale che si spaccia startup da quasi 20 anni frodando lo Stato e rubando fondi europei e privati già dal 2008. Che ci sia un sistema contro il settore Home Restaurant è certo così come è certo che il gruppo Gedi trova Il Gusto ed il tempo per promuovere realtà illegali in assenza di legge ferma ricordiamo alla ddl Home Restaurant 26/47 del 2017 fortunatamente bocciata dall’Antitrust e voluta dalle Lobby dichiarato dell‘onorevole Maurzio Bianconi il 17 Gennaio 2017 alle ore 18:37 presso la Camera dei Deputati. Ora ci toccherà denunciarlo nuovamente al Direttore del Il Gusto, chiosa un incredulo Gaetano Campolo che non crede assolutamente nella libertà di informazione italiana, ed invita i lettori ad informarsi bene in merito alle fake news pubblicate anche da giornali autorevoli che in cambio di soldi dedicano spazi. 

Attenzione anche a chi pratica Home Restaurant e si promuove o rilascia interviste, il nostro staff denuncia chiunque non è in regola alle autorità competenti a sostegno dei nostri associati che sono in regola e praticano Home Restaurant in modo occasionale e con autorizzazione QUESTURA, questo è anche accaduto di recente con la denuncia a Viterbonews24 e l’Home Restaurant illegale Ca’na Bonina’

Author: Gaetano

Leave a Comment

PRENOTA ADESSO!